Alzheimer-Demenza Senile

DWQA QuestionsCategoria: PsicologheAlzheimer-Demenza Senile
LauraMa pubblicata 5 anni fa

Buongiorno, che differenza c’è tra Alzheimer e demenza senile?

Grazie

1 Answers
admin Staff ha risposto 5 anni fa

Il termine “Demenza senile” veniva in passato utilizzato per indicare in modo estremamente generale le varie forme di demenza che colpivano l’anziano. Per demenza senile oggi si intende un gruppo di patologie neurodegenerative che condividono la caratteristica di ridurre gradualmente le facoltà cognitive in maniera irreversibile.
La Demenza provoca il deterioramento delle funzionalità cognitive come ad esempio la memoria, il linguaggio e l’attenzione e può includere nella diagnosi anche disturbi comportamentali (ad esempio agitazione, aggressività, vagabondaggio), così come una progressiva riduzione delle autonomie per quanto riguarda le attività di vita quotidiana. Dal punto di vista neurologico la Demenza si presenta come una perdita graduale di connessioni tra le cellule cerebrali e un’atrofia di alcune aree cerebrali.
Il morbo di Alzheimer è la più conosciuta forma di demenza neurodegenerativa con incidenza maggiore superati i 65 anni d’età. Il sintomo precoce è la difficoltà a ricordare informazioni recenti, con l’avanzare dell’età e il progredire della malattia possono manifestarsi anche altre sintomatologie che coinvolgono la sfera cognitiva (disorientamento, afasia, etc), comportamentale (depressione, apatia, etc) e la diminuzione delle autonomie di vita quotidiana.

Un Progetto:
Con il sostegno di: